Articoli

Decrescita e Buddhismo

di Gloria Germani Com’è noto, il termine  Decrescita  nasce  intorno al 2003 come slogan per  criticare radicalmente  l’idea di  crescita economica, insieme a quella dello “sviluppo sostenibile”. Non c’è dubbio che tali mantra irresistibili si sono propagati  per tutto il pianeta (con la globalizzazione) anche perché sono  legati a doppio filo all’immagine di progresso,di  evoluzione,

Articoli

Riflessioni sul 2022 di Helena Norbeg Hodge

Nella filosofia buddista del Ladakh, si dice che il tempo – come lo spazio – non ha inizio né fine; che è ciclico, non lineare. La nostra cultura, invece, è dominata dalla nozione diffusa di “progresso”: una marcia tecnologica verso un futuro sempre “migliore”. E’ l’ora di fare un pensiero radicale: il futuro sembrerà più