La decrescita è l’unica alternativa radicale all’attuale sistema capitalista globale che, perseguendo la crescita a tutti i costi, causa sfruttamento umano e distruzione ambientale.

Il movimento internazionale della decrescita propone e sostiene una visione della società che dia priorità al benessere sociale ed ecologico invece che al mero perseguimento del profitto economico, alla sovrapproduzione e al consumismo. Questo richiede una ridistribuzione radicale, una riduzione delle dimensioni materiali dell’economia globale e uno spostamento dei valori comuni verso la cura, la solidarietà e l’autonomia.

Decrescita significa trasformare le società per assicurare la giustizia ambientale e una buona vita per tutti entro i confini del pianeta.

Per approfondire, vi consigliamo la pagina wikipedia o i seguenti libri:

  1. Serge Latouche: Breve trattato sulla decrescita serena, Bollati Boringhieri, Torino 2008    
  2. Serge Latouche: La scommessa della decrescita, Serie Bianca Feltrinelli, Milano, 2006

Per ulteriori approfondimenti, vi proponiamo invece i seguenti percorsi di lettura: