Conferenze Eventi

DEBITO E DEMOCRAZIA IN EUROPA conferenza di SERGE LATOUCHE

5 novembre 2015 ore 20.30

Parma 5 novembre 2015, h. 20.30 Centro Congressi Camera di Commercio, Via Verdi 2 (Sala Aurea) DEBITO E DEMOCRAZIA IN EUROPA   con Serge Latouche Professore emerito di Scienze economiche all’Università di Paris-Sud (Orsay) e all’Institut d’études du devoloppement économique et social (IEDES) di Parigi   Intervengono Alberto Castagnola, economista, Ass. per la decrescita, Comune-info Debito,

Eventi Iniziative

LAUDATO SI’ Seminario sull’enciclica di papa Bergoglio e sulle sue intersezioni con le analisi e le proposte emerse nell’incontro nazionale dell’Economia solidale (INES 2015)

24 ottobre 2015

  Laudato Si’ Seminario sull‛enciclica di papa Bergoglio Centro Balducci, sabato 24 ottobre, ore 10.00 Seminario sull’enciclica di papa Bergoglio e sulle sue intersezioni con le analisi e le proposte emerse nell‛incontro nazionale dell‛economia solidale (INES 2015). A cura del Centro Ernesto Balducci, dell’Associazione per la Decrescita, del Forum per i Beni Comuni e l‛Economia

Articoli Eventi

Presentazione a Torino del libro Degrowth a Vocabulary for a new era

Mercoledì 9 settembre H 18.15-20.00 VISITA GUIDATA ALLA CAVALLERIZZA REALE H 20.00-21.00 CENA   H 21.15-22.45 PRESENTAZIONE DEL LIBRO DEGROWTH. A VOCABULARY FOR A NEW ERA [Degrowth. A vocabulary for a new era (Routledge, 2015)]   Partecipano: GIACOMO D’ALISA (Università Autonoma di Barcellona, Research & Degrowth e curatore del volume) Dalma Domeneghini (Associazione per la decrescita) Jean Louis Aillon

Scuole

2015 “Tra sostenibilità e sussistenza: ripensare il lavoro ripensando la città e il territorio” Scuola estiva sulla transizione alla decrescita – Torino

PROGRAMMA COMPLETO ED EVENTI APERTI La transizione verso una società della decrescita richiede l’invenzione di una forma di “sussistenza moderna”, come la chiamava Ivan Illich. Il superamento del lavoro produttivo e salariato tradizionale verso una forma di esistenza composta da una pluralità di attività (produzione e autoproduzione, riproduzione e cura, scambio e condivisione, socialità e

Eventi

“Sconfinamenti” Incontro Nazionale Economia Solidale – Trieste 2015

dal 17 al 21 giugno 2015

Parco di San Giovanni   La Rete nazionale dell’economia solidale, che da oltre 10 anni organizza un incontro annuale di tutte le buone pratiche di economia solidale, ha affidato al Forum per i beni comuni e l’economia solidale del Friuli Venezia Giulia il compito di organizzare a Trieste l’incontro per il 2015 (INES 2015). Le

Scuole

2013 Lizzano in Belvedere – Bologna

Scuola estiva della Decrescita. Economia solidale: quale patto per i territori? Lizzano in Belvedere (Bologna), dal 4 all’8 settembre 2013. A fronte della crisi sistemica, e della decrescita di fatto dell’economia reale, il mondo dell’Economia Solidale è chiamato a mettere in campo risposte concrete che siano, almeno in prospettiva, all’altezza della sfida. A dieci anni

Scuole

2013 Giovinazzo – Bari

Scuola estiva della Decrescita. Lavoro, economie alternative e monete locali per la decrescita. Giovinazzo (Bari), dal 11 al 15 settembre 2013. Obiettivo principale di questa scuola estiva è lo sviluppo di una riflessione condivisa sui significati emancipativi che le diverse forme di economie alternative possono assumere nella prospettiva della decrescita. Si tratta di vedere in

Scuole

2011 Burolo – Ivrea

Scuola della Decrescita. Come cambiare l’economia e la società rimettendo le relazioni al centro della nostra vita. Burolo (Ivrea) 15-16-17 Aprile 2011. La Scuola nasce come risposta a un sogno che – come Associazione per la Decrescita – coltiviamo da molto tempo: quello di disporre di un luogo (per quanto possibile stabile e piacevole) in

Scuole

2011 Pesaris – Prato Carnico, Udine

Scuola estiva della Decrescita. Corso di formazione sui beni comuni e per la transizione verso una società solidale. Pesariis (Prato Carnico, Udine), dal 13 al 18 settembre 2011. Verso VENEZIA 2012. La scuola estiva residenziale sui temi della decrescita giunta alla sua ottava edizione, affianca alla riflessione teorica momenti di conoscenza/sperimentazione di buone pratiche, in